Furti in appartamento, sgominata banda di giovani ladri

Due sono risultati minorenni pertanto, su disposizione del magistrato della Procura dei Minori di Roma, sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza capitolino di via Virginia Agnelli

Immagine di repertorio

Avevano provato un furto in un appartamento a Velletri, ma il loro piano è andato in fumo. Nella notte appena trascorsa, nell'ambito di mirati servizi di controllo, finalizzati a contrastare i furti in appartamento, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato tre giovani (di cui due donne) senza fissa dimora, responsabili di "tentato furto in appartamento".

I militari di pattuglia hanno notato i tre giovani che, con fare sospetto, si stavano portando nelle vicinanze di un condominio di Velletri e dopo alcuni minuti stavano cercando di forzare il portone di ingresso con alcuni arnesi da scasso.

L'immediato intervento delle autoradio dei Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Velletri hanno consentito di bloccarli ed impedirgli di introdursi nell’abitazione. Due ladri erano minorenni, pertanto su disposizione del magistrato della Procura dei Minori di Roma sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza capitolino di via Virginia Agnelli a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

La maggiorenne, a conclusione dell'udienza con rito direttissimo tenuta presso il Tribunale di Velletri, è stata associata presso la casa di reclusione di Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento