Guidonia, vandali alla Douhet: denunciati i responsabili. Sono studenti della scuola

I sette, tra i quali sei minorenni ed un 18enne, fecero irruzione nell'istituto scolastico sul finire dello scorso mese di agosto facendo danni per circa 10mila euro

Avevano deciso di combattere la noia devastando l’istituto scolastico che frequentano prima dell’inizio del nuovo anno. A chiudere il cerchio sui sette giovani studenti di Guidonia i carabinieri dello locale Tenenza di largo Centroni che li hanno denunciati in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria in quanto ritenuti responsabili degli episodi di vandalismo verificatisi presso la scuola di largo Douhet sul finire dello scorso mese di agosto.

SEI MINORENNI - I reati contestati al gruppo, composto da sei ragazzi minorenni ed un 18enne, è ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato in concorso ed invasione d’edifici. I fatti oggetto d’indagine risalgono appunto alla fine di agosto quando ai Carabinieri era stata presentata dal dirigente scolastico del citato istituto una denuncia circa i gravi danneggiamenti che erano stati perpetrati all’interno della struttura da ignoti teppisti.

DANNI PER 10MILA EURO - I danni causati dai vandali (estintori svuotati nei locali della scuola, scritte di ogni genere tracciate sui muri e sugli arredi, lavagne magnetiche rese inutilizzabili) sono stati calcolati in decine di migliaia di euro. Proprio dalla tipologia dei danni causati sono partite le indagini dei militari che hanno indirizzato gli accertamenti verso i giovani “bulli” che frequentano durante l’anno la scuola, i quali in sfregio a qualsiasi regola di convivenza civile avevano deciso di combattere la noia, devastando l’istituto scolastico prima dell’inizio del nuovo anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROSEGUO DELLE INDAGINI - Le indagini proseguono per risalire verificare che tutti gli autori dei reati siano stati individuati e per delineare le responsabilità individuali di ognuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento