rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Gli adesivi "vietato sedersi" non piacciono agli incivili: vandalizzati segnaposti su bus e treni

L'azienda ha registrato numerosi atti vandalici a bordo di alcuni bus e treni

Sono stati installati nei giorni scorsi, in ottemperanza a quanto previsto dal decreto della presidenza del consiglio sulla fase 2 dei trasporti. Parliamo degli adesivi vietato sedersi attaccati su sedili di metro e bus. E' di oggi però la notizia di numerosi atti vandalici contro gli stessi marker. E' Atac a spiegare che "nelle ultime ore l'azienda ha registrato numerosi atti vandalici a bordo di alcuni bus e treni, dove questi segnaposto sono stati rimossi o strappati, costringendo i tecnici a intervenire nuovamente, con spreco di tempo e di denaro".

Trasporti, arriva l'ordinanza per la fase 2: ecco come si viaggerà su metro, bus e treni

"Atac", aggiunge l'azienda di via Prenestina,  "anche considerando l'imminente avvio della Fase 2, invita tutti i cittadini a collaborare con l'azienda non soltanto rispettando rigorosamente le norme indicate, ma anche adottando comportamenti che siano improntati a un doveroso senso civico. Senza la collaborazione dei cittadini è impossibile cercare di garantire un servizio il più possibile coerente con le esigenze della complessità del momento che stiamo vivendo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli adesivi "vietato sedersi" non piacciono agli incivili: vandalizzati segnaposti su bus e treni

RomaToday è in caricamento