menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valeria Marini fa il bagno nella Barcaccia, multa e Daspo. La Polizia Locale: "Una offesa per Roma"

La scorribanda dell'attrice ha preso il via alle 20.30 di mercoledì. Il comandante dei vigili Antonio Di Maggio: "E' singolare che un noto personaggio dello spettacolo si renda invece protagonista di un'azione volgare"

Il bagno nella fontana della Barcaccia costa caro a Valeria Marini: Daspo e una multa. Non proprio un epilogo da Dolce Vita per la showgirl. In un vestito lamè si è lasciata andare a un sinuoso balletto nell'acqua della fontana romana, nella serata di mercoledì 10 luglio.  

Scene immortalate in un video postato sui social col commento "bagno stellare nella Barcaccia Roma Amor". Gli agenti della Polizia Locale, di presidio h24 nell'area, al momento dei fatti si trovavano in cima alla scalinata di Trinità dei Monti, impegnati a allontanare persone che bivaccavano sui gradini. 

Insospettati da un'anomalo assembramento di persone intorno alla Barcaccia, si sono diretti verso la fontana e giunti nelle vicinanze della vasca, non notando nessuno al suo interno, hanno contattato la Centrale Operativa per le opportune verifiche tramite gli impianti di videosorveglianza, che hanno confermato il comportamento di Valeria Marini.

Accertato l'illecito, il personale ha provveduto a redigere un verbale da 450 euro, al quale si aggiunge la sanzione di 100 euro unitamente alla misura del Daspo, come previsto dalla legge 48/2017, in ottemperanza all'art. 8  del nuovo Regolamento di Polizia Urbana. 

"Condanno fermamente questo gesto offensivo nei confronti di tutta la città e di chi si impegna far rispettare le regole", dichiara il Comandante del Corpo Antonio Di Maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha voluto fortemente l'approvazione del nuovo Regolamento di Polizia Urbana a tutela del decoro di questa città, del patrimonio artistico, storico e culturale, celebrato da tutto il mondo. Una ricchezza che va salvaguardata ed il Corpo di Polizia Locale è impegnato quotidianamente al fine di far rispettare le regole poste a tutela della nostra città. Per raggiungere efficacemente questo scopo resta fondamentale l'apporto positivo dei cittadini con le loro segnalazioni di comportamenti illegali e irrispettosi.

E' singolare che un noto personaggio dello spettacolo, che dovrebbe per primo fornire  un esempio positivo di condotte irreprensibili, si renda invece protagonista di un'azione volgare oltrechè illecita e messa in atto solo per puri interessi personali. Una condotta del genere è inammissibile e condanno fermamente questo gesto offensivo nei confronti di tutta la città e di chi si impegna ogni giorno a far rispettare le regole", dichiara il Comandante Antonio di Maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento