rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Valentina Col, la morte resta un giallo: si attende l'autopsia

La Procura di Grosseto ha aperto un fascicolo per il reato di omicidio colposo. I messaggi d'addio degli amici sul profilo social network della giovane romana

#aaaiuto. Questo l'ultimo post che Valentina Col ha reso pubblico sul proprio profilo Instagram pochi giorni prima di morire. Restano ancora molti dubbi sul decesso della 17enne romana venuta a mancare il 25 agosto all'ospedale di Orbetello per cause ancora da accertare. Sarà infatti l'autopsia a determinare le cause della morte della giovane che potrebbero essere legate ai postumi di un incidente al mare su una spiaggia del Cilento nella zona di Palinuro (in provincia di Salerno).

INDAGINE IN PROCURA - Lo ha stabilito la Procura di Grosseto che ha aperto un fascicolo per il reato di omicidio colposo. L'autopsia dovrebbe tenersi nei prossimi giorni: al momento non ci sono indagati ma i carabinieri sono stati incaricati di identificare i medici che hanno visitato e curato la giovane sia in Campania, in una clinica, sia all'ospedale grossetano di Orbetello dove il 21 agosto Valentina Col si presentò, accompagnata dal padre, accusando forti dolori e febbre. La diciassettenne si era rotta una costola cadendo: era il 14 agosto scorso e si trovava al mare col fidanzato e gli amici.

TRAUMA OTTAVA COSTOLA - La 17enne venne curata in un pronto soccorso e dimessa con un trauma all'ottava costola, quindi proseguì le vacanze nella casa di famiglia a Pescia Romana (Viterbo). Ma non guariva dai dolori e il 21 agosto è andata all'ospedale di Orbetello, il più vicino, dove venne ricoverata per le conseguenze di una lesione a un polmone e dove è morta nella giornata di domenica.

VERIFICA ASL - La morte di Valentina Col ha anche determinato l'apertura di un fascicolo interno alla Asl di Grosseto come comunicato dalla stessa azienda sanitaria toscana che ha disposto ''l'avvio immediato di una verifica interna'' e ''l'accertamento diagnostico per stabilire l'esatta causa della morte''.

I SALUTI SU INSTAGRAM - Strazianti i messaggi comparsi sul profilo Instagram di Valentina Col dove la 17enne ha postato la sua ultima foto rendendo pubblica un'immagine dei suoi piedi nel letto del nosocomio toscano e scrivendo il seguente post: "#aaaiuto". Quindi i messaggi di cordoglio successivi alla divulgazione della morte della 17enne: "RIP", il primo sconvolgente post di saluto alla giovane promessa della pallavolo Giro di viale Somalia. "Riposa in pace tesoro", "Non posso pensarci né crederci", scrive un'altra amica di social network. Ma anche messaggi di addio da persone che Valentina non conosceva: "ho sentito quello che è successo. non ti conoscevo ma dicerto non lo meritavi. riposa in pace". "Ciao vale....non ti conosco,ho sentito la notizia al tg,sono rimasta scioccata che per una piccola botta si puó MORIRE! -.- questa foto l'hanno trasmessa al tg,ho letto che l'avevi postata su instagram e ti ho cercata,ho visto che splendida ragazza che sei....sono sicuro che non ti meritavi questo.....riposa in pace vale". Sino all'ultimo toccante post: "Ciao Valentina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valentina Col, la morte resta un giallo: si attende l'autopsia

RomaToday è in caricamento