Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Hotel Rigopiano: Valentina Cicioni è morta, bilancio finale 29 vittime

La 32enne infermiera del Gemelli è tra le 29 vittime. A Mentana, città d'origine di Valentina, l'intera comunità si è stretta attorno alla famiglia e ai conoscenti

Valentina Cicioni non ce l'ha fatta. La 32enne infermiera del Gemelli è tra le vittime dell'Hotel Rigopiano.  A distanza di una settimana tutti i corpi sono stati recuperati. In totale sono ben 29, gli ultimi due nella tarda serata di ieri.

Dopo il ritrovamento, avvenuto venerdì sera, di suo marito Giampaolo Matrone, si sperava in notizie positive ma purtroppo così non è stato. Matrone, dopo essere stato operato per lo schiacciamento del braccio, si trova ricoverato presso l'ospedale di Pescara. Secondo quanto si apprende è riuscito a sopravvivere grazie ad una bolla d'aria creatasi nell'area nei pressi del camino dove si trovava al momento della valanga. 

A Mentana, città d'origine di Valentina Cicioni, l'intera comunità si è stretta attorno alla famiglia e ai conoscenti. Valentina e Giampaolo si trovavano al Rigopiano per festeggiare il loro anniversario di matrimonio. A casa avevano lasciato la loro inseparabile figlioletta di cinque anni, al momento affidata alle cure di una zia. Su Facebook tanti i messaggi di cordoglio.

Nell'Hotel Rigopiano c'erano: 28 ospiti, di cui 4 bambini, e 12 dipendenti, compresi il titolare Roberto Del Rosso e il rifugiato senegalese Faye Dane. "Al momento non ci sono indagati", ha spiegato il pubblico ministero Cristina Tedeschini, ma intanto è stata ascoltata la filiera dei funzionari che ha risposto agli appelli in sala operativa della Prefettura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano: Valentina Cicioni è morta, bilancio finale 29 vittime

RomaToday è in caricamento