Si getta nel Tevere: salvato dai sommozzatori e trasportato in ospedale

Sul posto vigili del fuoco e polizia di Stato

Si è gettato nel Tevere da ponte Sisto a Trastevere. A buttarsi nelle acque del fiume romano un ragazzo di 31 anni. L'allerta ai soccorritori intorno alle 15:30 del 3 dicembre da parte dei passanti che si trovavano nella zona di Trastevere. 

Sul posto sono quindi intervenuti i vigili del fuoco della Squadra 1A e quelli del Nucleo Sommozzatori assieme ad una pattuglia della Fluviale della Polizia di Stato. I soccorritori hanno quindi tratto in salvo l'uomo, un ragazzo italiano, portando sulla riva sinistra del Tevere all'altezza dell'Isola Tiberina.

Ancora cosciente il 31enne è stato affidato alle cure del personale del 118 è stato quindi trasportato in ospedale in codice rosso con divers fratture. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

Torna su
RomaToday è in caricamento