Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Ponte di Nona / Via delle Cerquete

Cade in una pozza di liquami e ci rimane tutta la notte, trovato in ipotermia

La segnalazione dal Fosso del Benzone, a due passi dal centro commerciale Roma Est. L'uomo salvato e trasportato in ospedale

I soccorritori in azione al Fosso del Benzone

Lo hanno trovato in ipotermia salvandolo da morte certa. A rischiare grosso un senza fissa dimora di 49 anni, finito immerso in una pozza di liquami nel Fosso del Benzone, a due passi dal Centro Commerciale Roma Est. Il salvataggio in extremis questa mattina, quando un cittadino ha segnalato la presenza di un uomo immerso sino alla testa dentro un laghetto di acque scure creatosi nell'area compresa tra via delle Cerquete e via Celestino Rosatelli in seguito ad una perdita nella condotta delle fogne. Allertati i soccorritori B.P.S. questo le iniziali del cittadino romeno, è stato tirato fuori in gravi condizioni e trasportato d'urgenza in ospedale. 

SALVATO IN EXTREMIS - Numerosi i soccorritori arrivati nella vallata che affaccia sotto al casello autostradale di Ponte di Nona, nella zona di  Lunghezza, che si sono trovati l'uomo in stato di choc immerso nella pozza di liquami da dove era impossibilitato ad uscire a causa della fanghiglia in cui era rimasto intrappolato. Sul posto per soccorere l'uomo gli uomini del Gruppo Spe della Polizia Locale di Roma Capitale diretti dal comandante Antonio Di Maggio, i vigili del fuoco, la polizia, le ambulanze del 118 e l'elisoccorso, di cui non è stato poi necessario l'intervento.

IPOTERMIA ALL'OSPEDALE - Una operazione di salvataggio delicata, con il 49enne imbragato dai vigili del fuoco e poi tirato fuori dalla pozza di liquami. Identificato in un senza fissa dimora che vive in alcune grotte naturali nell'area del Fosso del Benzone dove è stato ritrovato, il clochard è stato poi trasportato al Policlinico Tor Vergata in codice rosso. 

SVERSAMENTO DI LIQUAMI - Ancora da accertare l'esatta dinamica dell'accaduto, secondo i primi accertamenti l'uomo, probabilmente ubriaco, potrebbe essere finito nella pozza ieri sera accidentalmente per poi essere notato e salvato questa mattina dopo aver passato la notte all'addiaccio immerso nei liquami. Accertamenti in corso anche sullo sversamento di acque scure, già segnalato dagli agenti dello Spe alle autorità competenti nel corso del tempo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in una pozza di liquami e ci rimane tutta la notte, trovato in ipotermia

RomaToday è in caricamento