rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Via di Ciampino

Vigili al campo La Barbuta: cinque fermi. Il blitz dopo la denuncia di una rapina

Sette i moduli abitativi passati al setaccio dalla Polizia Locale di Roma Capitale. Accertamenti ancora in corso

Blitz stamattina nella baraccopoli de La Barbuta dove la Polizia Locale di Roma ha fermato cinque persone ritenute responsabili di una rapina con una pistola nei confronti di un cittadino italiano di origini slave. L'operazione in seguito alla denuncia presentata dalla vittima al Comando del Corpo. Alle 7:00 di questa mattina gli investigatori del Comando di via della Consolazione e quelli del Gpit, diretti dal vicecomandante Antonio Di Maggio, si sono presentati davanti l'area posta al confine tra Roma e Ciampino passando al setaccio sette moduli abitativi della baraccopoli.

ACCERTAMENTI IN CORSO - Secondo le prime informazioni i 'caschi bianchi' avrebbero recuperato della refurtiva, così come la pistola utilizzata per minacciare la vittima e compiere la rapina. Sottoposti a fermo di polizia giudiziaria, i cinque sono stati portati al Comando del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Accertamenti in corso per comprendere l'esatta dinamica della rapina avvenuta, secondo la denuncia della vittima, all'interno della favelas de La Barbuta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili al campo La Barbuta: cinque fermi. Il blitz dopo la denuncia di una rapina

RomaToday è in caricamento