Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Lamenti in casa, irrompono i poliziotti. Giovane reagisce contro gli agenti e finisce ferito da un colpo di pistola

Il ragazzo è stato trasportato d'urgenza in ospedale

Ferito al fianco da un colpo di pistola esploso da un poliziotto. Succede a due passi dal centro commerciale Anagnina, al Tuscolano. I fatti poco dopo le 22:00 di mercoledì 9 agosto. I vicini sentendo rumori e lamenti da un appartamento, ma non riuscendo ad avere risposta né al telefono né al citofono, hanno chiamato le forze dell'ordine.

Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato Romanina di polizia. Una volta fuori dall'abitazione - da cui nessuno ha risposto - i poliziotti, dopo aver udito anche loro dei lamenti, hanno deciso di entrare in casa.

Una volta all'interno dell'abitazione hanno trovato davanti a loro un uomo che, senza dire una parola, si è avvicinato ai poliziotti con fare minaccioso provando ad aggredirli. Invitato a fermarsi più volte, uno degli agenti ha quindi impugnato l'arma di ordinanza e ha sparato un colpo contro l'uomo, ferendolo al fianco. 

Richiesto l'intervento al 118 l'uomo - risultato essere residente nella stessa casa - è stato trasportato in ospedale. Da quanto si apprende le sue condizioni sarebbero stabili. Sul posto è quindi intervenuta la polizia scientifica per i rilievi. Indagini in corso per ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lamenti in casa, irrompono i poliziotti. Giovane reagisce contro gli agenti e finisce ferito da un colpo di pistola
RomaToday è in caricamento