Aggredito dopo aver tamponato un'auto sbatte la testa in terra e finisce in coma, grave 41enne

L'uomo trasportato con l'eliambulanza all'ospedale San Camillo. Indagano i carabinieri

Ha sbattuto violentemente la testa in terra dopo essere stato aggredito. A finire in coma un uomo di 41 anni. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di venerdì ad Isola Sacra nel Comune di Fiumicino dopo che la vittima ha tamponato per cause in via di accertamento un'auto che si trovava in sosta poco distante dalla sua abitazione nel Comune di Fiumicino. Rimasto in terra incosciente il 41enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale con l'elisoccorso dove si trova in prognosi riservata, ma non sembrerebbe essere in pericolo di vita. 

Secondo quanto si apprende i fatti sono accaduti intorno alle 16:30 del 30 ottobre in via Tago, nella frazione del Comune aeroportuale della provincia di Roma. Qui il 41enne, dopo aver tamponato a bordo della sua auto una vettura in sosta, è stato aggredito da una persona, ancora non identificata mentre scriviamo i fatti. Caduto in terra il 41enne ha quindi sbattuto la testa, poi la chiamata ai soccorritori. 

Intervenuto sul posto il personale del 118 ha trovato l'uomo incosciente in strada per poi trasportarlo con l'eliambulanza all'ospedale San Camillo di Roma. In via Tago sono quindi intervenuti i carabinieri della stazione di Fiumicino e quelli del Nucleo Radiomobole della Compagnia di Ostia. Nessuna traccia dell'aggressore, allontanatosi prima dell'arrivo degli investigatori. 

Resta ora da comprendere come si siano svolti i fatti con i militari dell'Arma a lavoro per ricostruire la dinamica dell'accaduto. 

A commentare i fatti il sindaco di Fiumicino Esterino Montino: "Quello che è accaduto  a Isola sacra è molto grave. Non è la prima volta che a Fiumicino capitano episodi di questo genere. Il fenomeno va immediatamente circoscritto. E' urgente dare una risposta immediata in termini di sicurezza: ringrazio le Forze dell'ordine che ogni giorno presidiano il nostro vasto territorio, ma serve rafforzarle perché si stronchino sul nascere fenomeni che potrebbe presto degenerare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento