rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Borgo / Via della Conciliazione

"Ammazzo tutti", armato di coltello semina il panico a San Pietro

Il 46enne trovato con otto coltelli nello zaino

Gridava "Ammazzo tutti" e si dirigeva verso la basilica di San Pietro, quando è stato fermato da una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale. Gli attimi di paura venerdì pomeriggio, intorno alle ore 17,  quando i 'caschi bianchi' del I Gruppo “Prati” hanno fermato un uomo intento a seminare il panico nel Rione Borgo. 

Il 46enne , di nazionalità francese,  brandiva un coltello da cucina verso i passanti, fino a posarlo sul viso di una donna italiana , seduta ad un ristorante di zona, sputando ovunque addosso alla gente e pronunciando la frase “ Vi ammazzo tutti” .

Visibilmente alterato, il soggetto è stato fermato  ed identificato dagli agenti , che sono riusciti a contenerlo nella sua furia, mentre era diretto verso la Basilica di San Pietro, con indosso uno zaino dentro il quale sono stati trovati 8 coltelli da cucina. 

Poco dopo è sopraggiunta anche una volante del Commissariato Borgo della Polizia di Stato. l’uomo è stato denunciato a piede libero per resistenza, lesioni e porto di oggetti atti ad offendere e affidato alle cure del personale medico per gli accertamenti sanitari del caso.

Ulteriori verifiche sono tuttora in corso da parte degli agenti del Commissariato Borgo Polizia di Stato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ammazzo tutti", armato di coltello semina il panico a San Pietro

RomaToday è in caricamento