Cronaca Esquilino / Piazza Vittorio Emanuele II

"Voglio morire": uomo si sdraia sui binari e blocca la corsa del tram

L'intervento della polizia in piazza Vittorio Emanuele II. L'uomo è stato poi arrestato

La chiamata al 112 indicava un uomo in escandescenze all'Esquilino. Da qui l'intervento della polizia che arrivata intorno alle 15:00 nel quartiere multietnico del I Municipio romano si è trovata davanti una persona, in forte stato di agitazione,  sdraiata sui binari sotto un tram fermo sulla linea ferrata che gridava: "Voglio morire, voglio morire".

Fra il caos e decine di persone fermatesi a vedere cosa stessa accadendo in piazza Vittorio Emanuele II, gli agenti del Commissariato Trevi sono riusciti a far desistere l'uomo dai propri intenti suicidi mentre lo stesso sbatteva violentemente il capo per terra. Ascoltato il conducente del tram lo stesso ha quindi riferito di essere stato quasi aggredito dopo aver chiesto all'uomo di spostarsi dalla sede dei binari per permettere al treno di proseguire la sua corsa. 

Accompagnato negli uffici di polizia ed identificato per un cittadino del Mali di 48 anni l'uomo è stato poi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voglio morire": uomo si sdraia sui binari e blocca la corsa del tram

RomaToday è in caricamento