Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Venezia

Piazza Venezia: un uomo di 70 anni si toglie la vita con un colpo di pistola

E' successo ieri sera attorno alle 23. L'uomo è morto sul colpo. Accanto al suo corpo non sono stati rinvenuti biglietti o messaggi che potessero fornire una spiegazione dell'insane gesto

Ln uomo di 70 anni si è tolto la vita sparandosi un colpo di arma da fuoco a poche centinaia di metri dall'Altare della Patria. E' accaduto ieri sera alle 23, precisamente nei giardini di piazza Madonna di Loreto.

L'uomo  che gli inquirenti descrivono come una "figura distinta", si è sparato un colpo alla tempia con una pistola ed morto sul colpo. Non sono stati rivenuti messaggi e biglietti intorno al luogo del suicidio. La polizia è al lavoro per tentare di ricostruire le ragioni che hanno portato al tragico gesto.

Non è la prima volta che l'altare della Patria a Roma diventa teatro di suicidi. Nel giugno del 2005
una ragazza anoressica di 24 anni si lanciò dalla terrazza del monumento dopo essere scomparsa da casa il giorno prima. Il 18 gennaio del 2000 un giovane marinaio calabrese in servizio di leva a Roma si spara mentre è in servizio di guardia al monumento. Il giovane si suicida per motivi che fin dall'inizio sono poco chiari. Si parla di una delusione d'amore ma anche di un gesto disperato dovuto ad episodi di nonnismo.

Il 20 giugno dello scorso anno il Vittoriano è invece teatro di un altro fatto di violenza: un turista francese, Julien Monit, in preda ad un raptus riduce in fin di vita la figlia di 4 anni sbattendole la testa sul marmo del monumento.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Venezia: un uomo di 70 anni si toglie la vita con un colpo di pistola

RomaToday è in caricamento