Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Umberto I: denuncia alla procura, Marino: “Donna in coma trasferita”

"Abbiamo presentato alla Procura della Repubblica una denuncia circostanziata rispetto alla situazione drammatica del Pronto Soccorso". Dg: "Meno polemiche ma soluzioni"

Dopo il blitz effettuato al pronto soccorso del Policlinico Umberto I, il senatore Pd Ignazio Marino rende noto che “Abbiamo presentato alla Procura della Repubblica una denuncia circostanziata rispetto alla situazione drammatica che abbiamo trovato nel Pronto Soccorso del principale ospedale italiano, l'Umberto I".
Ignazio Marino ha precisato di "aver appreso con soddisfazione che la paziente che ieri abbiamo trovato legata alla barella" è stata trasferita. "Il fatto grave - ha aggiunto il presidente della Commissione di Inchiesta sul Ssn - è che oltre ad essere legata alla barella per la mancanza di letti questa donna non fosse nutrita da 4 giorni, non in un luogo deserto ma nel Pronto Soccorso che ospita la principale università di Medicina italiana". Marino hai poi ricordato che "io personalmente ero stato lì mesi fa come presidente della commissione di inchiesta e avevo riunito i vertici dell'ospedale rispetto a questa perdurante problema di sovraffollamento inaccettabile e di scarsa assistenza, dovuto a mancanza di personale. Basti pensare - ha aggiunto - che il 90% del personale medico che ogni anno assiste 27mila bambini nel Pronto Soccorso pediatrico del Policlinico Umberto I è precario. E' possibile - ha concluso l'esponente del Pd - che continuiamo nel 2012 a gestire la sanità del nostro Paese in questo modo?".


Il responsabile del Dea del Policlinico Umberto I, Claudio Modini risponde alle accuse: “Servirebbero meno polemiche e bisognerebbe trovare insieme una soluzione. Sappiamo che ci sono meno posti letto a causa del piano di rientro e dobbiamo trovare un modo per migliorare la situazione. I posti letto andrebbero, ad esempio, distribuiti tenendo conto delle richieste d' emergenza. Inoltre i medici dovrebbero lavorare in situazioni meno precarie e dovrebbe esserci più personale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto I: denuncia alla procura, Marino: “Donna in coma trasferita”

RomaToday è in caricamento