Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via di San Gregorio

Colosseo: giovane cade dal muretto, lotta tra la vita e la morte

Il giovane aveva un tasso alcolemico di 2,80, come hanno scoperto i vigili urbani, impegnati a Capodanno in una serie di controlli in centro

Lo hanno trovato in via di San Gregorio, poco dopo l'una di notte del 1 gennaio, privo di sensi. Lui, un messicano di 28 anni arrivato a Roma per festeggiare Capodanno, ora lotta contro la morte nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Giovanni dove è stato portato in codice rosso.

Il giovane sarebbe caduto dal muretto alto cinque metri, sulla strada che porta al Colosseo. Il ragazzo che aveva un tasso alcolemico di 2,80, come hanno scoperto i vigili urbani.

Del fatto è stata informata anche l'Ambasciata messicana che ha rintracciato i parenti del 28enne, subito messi in viaggio per Roma. Gli agenti stanno indagando per capire se sia una caduta accidentale, oppure se qualcuno lo abbia spinto. 

Questo intervento, è stato uno dei 150 effettuati dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, dopo la notte di Capodanno. Le pattuglie in servizio di controllo sul territorio Capitolino hanno eseguito azioni di vario tipo a supporto della cittadinanza: dai servizi di viabilità, chiusure delle strade per consentire il regolare svolgimento degli eventi,  rilievi di incidenti stradali, agli interventi in ausilio ai cittadini (qui il report completo). 

A Monte Testaccio invece, i carabinieri hanno arrestato un 18enne che poco dopo la mezzanotte ha aggredito e rapinato un ventenne appena uscito da un locale notturno dove aveva festeggiato Capodanno (qui la notizia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colosseo: giovane cade dal muretto, lotta tra la vita e la morte

RomaToday è in caricamento