Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Tuscolano: arrestato ricercato internazionale

Era latitante da mesi dopo una condanna inflittagli in Libano per una truffa di 13 milioni di dollari e riciclaggio. Malgrado i numerosi alias usati è stato individuato nel tuscolano

E' un 49enne cittadino della Sierra Leone e deve scontare 8 anni di carcere. Un tribunale libanese aveva emesso un provvedimento cautelare nei confronti dell'uomo nel maggio scorso, e aveva fatto scattare le ricerche in tutto il mondo. E' stata la Polizia italiana a mettersi sulle sue tracce e a capire che l'uomo, dopo una truffa da 13 milioni di dollari, lavorava a Roma presso una società del settore energetico.

Nonostante gli infiniti "alias" usati, M.G. - questo il suo vero nome - è stato individuato e bloccato nei pressi della sua residenza romana, nel quartiere tuscolano. Quando è stato fermato e gli sono stati chiesti i documenti, M.G. ha confermato la sua vera identità e il suo "problema" con i tribunali libanesi. Effettuati tutti i riscontri del caso, la polizia non ha potuto fare altro che arrestatrlo in esecuzione del mandato di cattura internazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuscolano: arrestato ricercato internazionale

RomaToday è in caricamento