menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si fermano all’alt dei carabinieri: inseguiti e bloccati, avevano droga e soldi

Sono finiti in manette tre pusher tra piazza dei Consoli e via Manfredonia al Quarticciolo

Viaggiavano a bordo di una moto e quando i carabinieri della Compagnia Casilina gli hanno intimato l’alt non si sono fermati. I militari impegnati in un posto di blocco in piazza dei Consoli, in zona Cinecittà, hanno iniziato l’inseguimento. Per i due cittadini romani, di 50 e 52 anni, la fuga è finita non appena bloccati dai militari: i due sospetti hanno anche tentato di disfarsi di un involucro che conteneva 5 gr. di cocaina, recuperato dai carabinieri. Dopo essere stati bloccati, i fuggitivi sono stati trovati in possesso di circa 2.700 euro in contanti ritenuti provento illecito. Arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono in attesa dell’udienza di convalida.

In via Manfredonia, al Quarticciolo, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno arrestato un uomo italiano di 33 anni, con precedenti. L’uomo era stato notato mentre cedeva una dose di cocaina ad un acquirente. I militari sono riusciti a bloccarli entrambi e a recuperare la dose e il denaro. Nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 2 dosi di cocaina e 150 euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività di spaccio. L’acquirente è stato invece identificato e segnalato quale assuntore alla competente Autorità. L’uomo dopo l’arresto è stato accompagnato presso la propria abitazione, è in attesa della convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento