Si tuffa e batte la testa sulla sabbia: il quindicenne rischia la paralisi

Sono gravi le condizioni del 15enne di Grottaferrata rimasto ferito ieri dopo un tuffo a Castel Porziano, all'altezza del secondo cancello. Il giovane ha riportato un trauma cervicale

Sono gravi le condizioni del 15enne rimasto ferito ieri dopo un tuffo a Castel Porziano, all'altezza del secondo cancello. Il giovane ha riportato un trauma cervicale. Attualmente si trova osservazione al Policlinico Gemelli. A preoccupare i medici anche i possibili danni al cervello. Il 15enne di Grottaferrata infatti è rimasto a lungo senza respirare, fatto questo che potrebbe avere conseguenze.

LA DINAMICA - Sembra intanto chiarirsi la dinamica di quanto accaduto. L'adolescente si trovava al mare con gli amici. Erano da poco passate le 12.30 quando il ragazzino si tuffa in mare. Un tuffo a capriola, di cui però non ha valutato bene le conseguenze. Il fondale in quel punto è infatti basso e lui batte la testa. Resta sott'acqua per qualche secondo. Gli amici iniziano a gridare, a cercare aiuto. Viene attirata l'attenzione dei bagnini che prontamente intervengono.

RIANIMATO IN SPIAGGIA - Sono due e tra loro c'è anche Maurizio Palmulli, meglio noto come Mister Ok. E' lui a portare a riva il ragazzo che in quei momenti viene descritto come cianotico. Viene allertato il 118. Nel frattempo a riva viene rianimato. Il massaggio gli fa sputare l'acqua. Quindi l'arrivo dell'eliambulanza e il trasporto in ospedale, al Gemelli.

LE SUE CONDIZIONI - E' toccato agli amici del ragazzo avvisare i genitori che sotto choc si sono recati all'ospedale. Grave il trauma cervicale riportato. Nelle prossime ore sarà valutata l'entità delle lesioni riportate. Si teme che il 15enne possa rimanere paralizzato per il resto della sua vita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento