Cronaca Tufello / Via Monte Massico

Tufello, polizia scatenata nel quadrilatero dello spaccio: 4 arresti

Due operazioni: in entrambi i casi spacciatori attivi tra i palazzi

Sono 4 le persone arrestate dalla Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara in due distinte operazioni effettuate nella nota piazza di spaccio delimitata da via Monte Epomeo, via Monte Petrella, via Monte Massico e via Tonale.

I primi due a finire in manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti sono padre e figlio, residenti al Tufello.Un  romano di 61 anni, è stato notato dai poliziotti durante un servizio antidroga mentre, a bordo di un’autovettura parcheggiata in via Monte Ruggero, veniva avvicinato dal figlio di 21 anni, al quale consegnava una busta. Quando il giovane si è accorto della presenza della polizia però, ha cercato di fuggire all’interno dei cortili condominiali ma è stato bloccato. All’interno della busta nascondeva 3 panetti di hashish per un peso complessivo di 300 grammi.

E per lo stesso reato sono finiti in manette altre 2 persone. Il primo, è stato notato nei pressi di una scaletta di accesso ai giardini condominiali di via Monte Ruggero,  mentre, avvicinato da più persone, cedeva dosi di cocaina in cambio di denaro. L’incasso, lo  consegnava di volta in volta ad una seconda persona che, durante la perquisizione è stato trovato in possesso di 480 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tufello, polizia scatenata nel quadrilatero dello spaccio: 4 arresti

RomaToday è in caricamento