Trump a Roma: incontri col Papa e con i politici. Città blindata e traffico in tilt

Dall'arrivo dell'Air Force One con Trump è scattato il piano sicurezza. Impegnati uomini di Fbi, Cia, Nsa, ma anche cani anti esplosivo e tiratori scelti. Traffico in tilt per gli itinerari scelti al momento

Foto Ansa

Una stretta di mano davanti a un pool ristretto di giornalisti, prima del colloquio privato. L'incontro in Vaticano tra Papa Francesco e Donald Trump ha aperto così la giornata nella Capitale, blindata per motivi di sicurezza, di Mr President. Il corteo presidenziale Usa è arrivata attorno alle 8:20 circa, nella zona di San Pietro dove nella notte è andata in scena una protesta di Greenpeace.

L'INCONTRO CON IL PAPA - Qui, riferisce l'emittente 'Radio Vaticana', secondo la prassi delle visite di Stato il presidente e la first Lady Melania sono stati accolti dal picchetto della Guardia svizzera e dalla stretta di mano del Prefetto della Casa pontificia, monsignor George Genswein.

Quindi l'ingresso nello studio privato di Francesco. Al termine dell'incontro il presidente americano visiterà la Cappella Sistina e la Basilica Vaticana. Intanto in Piazza San Pietro stanno giungendo i fedeli per l'Udienza generale, appuntamento al quale il Papa non ha voluto rinunciare. 

POI I POLITICI - Dopo aver passato la mattinata con il Papa, Trump  alle 11:15 si vedrà con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e quindi, intorno alle 12, con il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Trump si muoverà per la Capitale con un lungo corteo formato da decine di automobili dai vetri oscurati. Al momento, invece, non è in programma un incontro con Virginia Raggi come la stessa sindaca ha confermato ieri: "Se incontrerò il leader americano? Non è in agenda".

>>> IL CORTEO PRESIDENZIALE: VIDEO <<<

MELANIA E IVANKA - Anche gli spostamenti di moglie e figlia del presidente Usa avranno effetti sui blocchi alla circolazione e sui sistemi di sicurezza. Melania, alle 11:15 è attesa all'ospedale Bambino Gesù; Ivanka, alla stessa ora, andrà a Trastevere, dalla Comunità di Sant'Egidio. Infine, alle 13:20, Trump e Melania partiranno per l'aeroporto di Fiumicino e mezz'ora dopo l'Air Force One partirà verso Bruxelles. (Qui i dettagli su Ivanka e Melania).

TRAFFICO IN TILT - Anche oggi, come ieri, però a patire saranno i romani. In atto già le chiusure in diverse strade. La Capitale sarà un fortino con itinerari scelti al momento, tre "cerchi" di sicurezza concentrici per proteggere il presidente Usa, un'articolata rete di telecamere per riprendere ogni istante degli spostamenti, tiratori scelti sui palazzi, una 'green zone' in centro in cui non saranno consentite manifestazioni a rischio, bonifiche e chiusure al traffico.

>> STRADE CHIUSE, IL COMMENTO DEI ROMANI: VIDEO <<

QUATTRO GLI ITINERARI POSSIBILI - Quattro gli itinerari prescelti per ciascuno degli spostamenti. Il posto di comando avanzato, 'Po.C.A.', deciderà all'ultimo momento, quello da utilizzare, sulla base delle istruzioni fornite direttamente dal Questore dal Centro per la gestione della sicurezza della visita, organizzato secondo il modello operativo 'ball to ball' con appunto i tre cerchi concentrici di sicurezza che rappresentano i pilastri di questo protocollo. (Qui per saperne di più sui Nocs al lavoro).

>>> I DETTAGLI DEL SISTEMA DI SICUREZZA <<<

STRADE CHIUSE - Le chiusure attorno a Villa Taverna, ai Parioli, residenza dell'ambasciatore americano dove il presidente degli Stati Uniti ha la base sono attive e sorvegliate dai militari. Disagi ancora più importanti sulla Roma-Fiumicino (il video del corteo), in particolare sulle due entrate del Raccordo, che già ieri ha subito disagi dopo il passaggio corteo di Trump.

Ingorghi che si prolungano anche sulla Colombo (ieri letteralmente bloccata) e alla Magliana. Le linee di tram 3, da Trastevere, e 19 ,da Centocelle, limiteranno le corse a piazza Galeno. Verso Valle Giulia e piazza Risorgimento sarà in servizio la navetta bus 19. Deviate anche le linee di bus 52, 168, 223 e 910.

>>> TUTTE LE STRADE CHIUSE <<<

LA GREEN ZONE - Attiva anche una 'Green Zone' che include itinerari cittadini e località interessate alla visita di Stato. All'interno di quest'area, da oltre un mese, l'ufficio di Gabinetto della Questura non accetta preavvisi di manifestazioni o cortei che pongano problematiche con rischi per la visita.

cartina trump-3

La polizia scientifica ha installato un'articolata rete di telecamere nei luoghi ritenuti più sensibili, ed una di queste sarà installata in posizione rialzata sul veicolo del posto di comando avanzato, per riprendere stabilmente ogni istante del percorso presidenziale. La copertura video sarà poi garantita da un elicottero della Polizia di Stato dotato di impianto ripresa area. Una unità di intelligence garantirà in tempo reale l'aggiornamento informativo in maniera tale da consentire al centro di gestire i servizi nella maniera più idonea in relazione alla valutazione del rischio.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento