rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Truffano turisti al Colosseo: presa la banda delle tre campanelle

I furfanti sono stati fermati in via San Gregorio

Ancora la truffa delle tre campanelle. Dopo gli arresti a Ponte Sant'Angelo, i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno fermato ancora la banda di romeni, stavolte con quattro nuovi "soci", tutti di età compresa tra i 28 e i 49 anni.

Questa volta è successo in via San Gregorio, nelle vicinanze del Colosseo. La vittima una turista tedesca 47enne caduta nella trappola di quella che, in realtà, è una delle più famose truffe da strada.

La rivisitazione del gioco d'azzardo d'annata, infatti, prevede l'utilizzo di una pallina in soffice gommapiuma che viene abilmente nascosta nelle mani del conduttore della partita, rendendo vana ogni possibilità di vincita. Anche in questo caso, ognuno aveva il proprio compito: il conduttore del gioco, i finti scommettitori, il pubblico e il palo.

I militari hanno restituito la banconota da 50 euro che la turista tedesca aveva già corrisposto al "banchiere" della banda delle tre campanelle e rinvenuto altri 150 euro ritenuti provento della loro attività illecita. I sette truffatori, accusati di truffa in concorso, sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano turisti al Colosseo: presa la banda delle tre campanelle

RomaToday è in caricamento