Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Giovanni / Via Ludovico di Savoia

"Mi hai rotto l'orologio": ragazza vittima della truffa dello specchietto a San Giovanni

Il racconto a RomaToday di una 21enne vittima del raggiro

Immagine di repertorio

Una variante della truffa dello specchietto attuata da un pedone. Vittima una ragazza romana, raggirata da un ragazzo mentre si trovava in zona San Giovanni nel pomeriggio di lunedì scorso. 

A voler raccontare il raggiro subito a RomaToday la stessa 21enne, "al fine di evitare che altre persone possano essere truffate come accaduto a me". I fatti hanno preso corpo intorno alle 15:30 del 18 maggio. 

"Ero in auto su via Ludovico di Savoia - racconta la 21enne - quando ho notato davanti a me un uomo camminare a bordo del marciapiede". All'arrivo della vettura "si è quasi buttato sotto la mia macchina". Poi "ho sentito una botta sulla fiancata, ho guardato lo specchietto retrovisore ed ho visto questa persona sbracciarsi e corrermi dietro"

La giovane automobilista ferma la vettura, ed apre una parte del finestrino "perchè il ragazzo che mi ha raggiunto era senza mascherina". Poi la pantomima: "Mi hai preso con lo specchietto e nemmeno ti fermi per chiedermi scusa". Poi "mi ha mostrato l'orologio che aveva al polso dicendomi che glielo avevo rotto".

Quindi il truffatore ha proseguito: "L'ho comprato ieri l'orologio, adesso chi me lo ripaga?". "Stanca dopo aver passato la giornata ad aiutare mio padre ho quindi preso 30 euro e glieli ho dati come risarcimento". Una volta ripartita per tornare a casa "ho realizzato di essere stata raggirata ma il ragazzo dell'orologio si era già volatilizzato". 

Una volta a casa, "una volta accertato che sulla mia macchina non c'erano graffi o ammaccature ho realizzato di essere stata vittima della truffa dello specchietto". "Sporgerò denuncia nelle prossime ore". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hai rotto l'orologio": ragazza vittima della truffa dello specchietto a San Giovanni

RomaToday è in caricamento