rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Civitavecchia

Civitavecchia: percepisce la doppia pensione del marito morto da tre anni

L'anziana e i suoi due figli hanno percepito indebitamente 60mila euro. Sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso

Ha 'dimenticato' di comunicare all'Inps la morte del marito, avvenuta nel 2011, continuando a percepire indebitamente le sue due pensioni, ordinaria e di invalidità. Ad omettere di denunciare il decesso del compagno di vita una vedova di Civitavecchia, il cui raggiro ai danni dello Stato è stato scoperto dagli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

POSIZIONE PREVIDEZIALE PENDENTE - L'incrocio delle risultanze delle banche dati del Comune di Civitavecchia e dell'Inps, che ha evidenziato una posizione previdenziale pendente, ha innescato le indagini delle fiamme gialle della locale Compagnia. Gli accertamenti sul conto corrente bancario, dove mensilmente venivano accreditate la pensione e l'assegno di invalidità, hanno consentito di risalire alla convivente del beneficiario e ai suoi due figli.

TRUFFA AGGRAVATA IN CONCORSO - I tre, denunciati alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, per truffa aggravata ai danni dello Stato in concorso fra loro, avrebbero percepito, nei tre anni, prestazioni per circa 60.000 euro.

TRUFFE AGLI ENTI PREVIDENZIALI - Nell'anno trascorso e nei primi quattro mesi del 2014, i reparti dipendenti dal Comando Provinciale hanno scoperto truffe ai danni degli enti previdenziali per 5,5 milioni di euro denunciando 196 persone all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia: percepisce la doppia pensione del marito morto da tre anni

RomaToday è in caricamento