Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Trullo / Via Portuense, 712

Trullo, truffano gioielliere con collana falsa: arrestate

In manette due Il commerciante accortosi che la collana era falsa, lo scaltro gioielliere è riuscito ad attivare l'allarme silente di rapina e finto di continuare la trattativa per la vendita della collana.

Avevano tentato di vendere ad un gioielliere una collana falsa. Il loro piano, però, è andato in fumo. Così, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due donne napoletane, di 44 e 62 anni, e denunciato a piede libero un ragazzo di 17 anni di Napoli, tutti con precedenti specifici.

LA TRUFFA - Ieri sera, verso l'orario di chiusura, i tre malfattori sono entrati in una gioielleria di via Portuense 712. Fingendosi normali clienti hanno chiesto al titolare di stimare, al fine di vendergliela, una collana in finto oro bianco, con le incisioni attestanti la caratura in oro 750 e la sigla dell'azienda produttrice, spacciandola per una collana vera.

L'ALLARME - Accortosi che la collana era falsa, il gioielliere è riuscito ad attivare l'allarme silente di rapina e finto di continuare la trattativa per la vendita della collana.

I Carabinieri allertati dalla Centrale Operativa, così, sono immediatamente giunti sul posto e hanno fermato le due donne e il ragazzo che erano ancora all’interno dell’oreficeria.

ALTRE COLLANE FALSE - Nelle tasche di una delle donne, dopo una perquisizione, i militari hanno rinvenuto altre due collane in finto oro. I gioielli "taroccati" sono stati poi sequestrati mentre le due truffatrici sono state portate in caserma in attesa del processo. Il minorenne  è stato affidato all’esercente la potestà genitoriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trullo, truffano gioielliere con collana falsa: arrestate

RomaToday è in caricamento