menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

"Devo andare in ospedale", si finge vigile del fuoco e si fa dare da un passante 40 euro per il taxi

I militari hanno rinvenuto e restituito al giovane la somma sottratta mentre la placca usata dal finto vigile del fuoco è stata sequestrata

Ieri sera, su segnalazione di un cittadino, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un italiano di 40 anni con l'accusa di truffa aggravata, continuata, e possesso di segni identificativi contraffatti.

L'uomo, in via di Torrevecchia, qualificandosi come un appartenente al corpo dei Vigili del Fuoco e mostrando anche una placca metallica, è riuscito a raggirare e a farsi consegnare la somma contante di 40 euro, da un giovane romano.

Al ragazzo avrebbe detto, per giustificarsi, che i soldi gli servivano per pagare un taxi per raggiungere una struttura ospedaliera. Il giovane ha poi capito che era stato raggirato ed ha contattato il 112, riferendo dell’accaduto, così poco dopo i militari hanno raggiunto la vittima e successivamente anche il truffatore.

Il 40enne è stato portato in caserma dove al termine degli accertamenti è stato denunciato. I militari hanno rinvenuto e restituito al giovane la somma sottratta mentre, la placca è stata sequestrata. Inoltre i militari hanno accertato che, nel pomeriggio l’uomo aveva provato altre volte a mettere a segno la stessa truffa, senza mai riuscirci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento