Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

La truffa del sordomuto: falsi certificati per ricevere donazioni, altri 2 arresti

Nelle loro tasche, i Carabinieri hanno trovato la somma di 360 euro

La truffa dei sordomuti continua. Dopo aver fermato una 17enne che tentava di incassare donazioni avvicinando i passanti in via Nazionale e un 23enne il giorno dopo, i Carabinieri hanno arrestato due romeni, una ragazza di 19 anni pluripregiudicata e un ragazzo di 18 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora, che simulando di essere affetti da sordomutismo, inducevano i passanti a versare delle donazioni mostrando dei falsi certificati di invalidità.

Nelle loro tasche, i Carabinieri hanno trovato la somma di 360 euro, sequestrata poiché ritenuta provento della loro illecita attività. Dovranno rispondere di truffa.

CENTRO - I controlli dei Carabinieri alla Stazione Termini (4)-2
I Carabinieri hanno anche sanzionato due parcheggiatori abusivi e altre 11 persone sorprese a stazionare nelle aree d’ingresso e transito alla stazione Termini, limitando la libera accessibilità e fruizione. Sono stati tutti segnalati al Sindaco di Roma per l’irrogazione della sanzione pecuniaria da 100 a 300 euro cadauno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa del sordomuto: falsi certificati per ricevere donazioni, altri 2 arresti

RomaToday è in caricamento