rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Via Sistina

La truffa dei finti poliziotti: così derubavano i turisti

I due, fingendosi poliziotti, hanno intercettato due turisti stranieri lungo via Sistina e li hanno fermati chiedendo loro di mostrargli i documenti per poi rapinarli

Si fingevano poliziotti per rapinare i turisti. La truffa, ben orchestrata, è stata scoperta dagli agenti del commissariato Trevi-Campomarzio, diretti dal dottor Bruno Failla, che ieri mattina hanno arrestato due cittadini romeni, residenti a Milano, per "rapina in concorso".

LA TRUFFA - I due, fingendosi poliziotti, hanno intercettato due turisti stranieri lungo via Sistina per poi fermarli chiedendo loro di mostrargli i documenti per un controllo. 

Le vittime, credendo di trovarsi di fronte a veri agenti, non hanno esitato a mostrare quanto richiesto. Subito dopo, però, i malviventi hanno preteso che gli venissero consegnati i portafogli e poi hanno proceduto ad una vera e propria perquisizione nei confronti dei due malcapitati alla ricerca di altri oggetti di valore.

>>> IL VIDEO DELLA TRUFFA <<<

ARRESTATI I LADRI - Una volta impossessatisi del denaro, che uno dei turisti custodiva in un calzino, i ladri hanno tentato la fuga, però sono stati immediatamente bloccati da una pattuglia del commissariato di zona che, durante il servizio di pattugliamento, ha assistito alla scena e si è precipitata in soccorso delle vittime. Sono in corso altri accertamenti per verificare se gli arrestati si siano resi responsabili di fatti analoghi avvenuti nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa dei finti poliziotti: così derubavano i turisti

RomaToday è in caricamento