Documenti e buste paga falsi e le rate del cellulare arrivano ad un operaio del Tuscolano

Una vera e propria truffa per la quale sono stati denunciati due romani che, acquistati i cellulari al centro commerciale, poi li rivendavano su internet ancora imballati

Compravano cellulari a rate al centro commerciale. Bastava una busta paga e dei documenti e attivavano un finanziamento. Peccato però i documenti e le buste paga fossero false e intestate ad ignari cittadini romani. Uno di loro, vedendosi arrivare le rate a casa, ha presentato denuncia ed da lì sono iniziate le indagini che hanno portato alla denuncia di due romani che dovranno rispondere ora di ricettazione e sostituzione di persona

Le indagini hanno trovato spunto dalla denuncia di un operaio residente nel quartiere Tuscolano che si era visto recapitare al proprio domicilio diverse richieste di pagamento di rate insolute di finanziamenti mai richiesti.

Gli agenti, acquisita la denuncia del malcapitato, hanno accertato che tali finanziamenti erano stati attivati presso  noti centri commerciali della capitale per l’acquisto di costosi telefoni cellulari utilizzando documenti di identità e buste paga abilmente falsificate.
Le successive indagini hanno permesso di accertare che i telefoni,  pubblicizzati  su noti  siti di e-commerce, venivano rapidamente venduti proprio perché nuovi ed ancora imballati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Analizzando le testimonianze fornite dagli ignari acquirenti dei cellulari ed i tabulati di traffico telefonico delle schede sim utilizzate dagli autori del reato, gli investigatori sono riusciti ad identificarli procedendo alla perquisizione dei loro domicili dove, tra l’altro, sono stati rinvenuti diversi telefoni pronti alla vendita e documentazione relativa all’illecita attività.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento