Sbanca le slot machine con una app dell'i-phone: denunciato truffatore

La scoperta da parte degli agenti della PolFer dopo la segnlazione di vincite sospetta al bar della stazione di Colleferro

Una app sull'i-Phone. Questo il trucco con il quale un cittadino cinese ha sbancato le slot machine del bar di una stazione. Il truffatore è stato smascherato nella mattinata di ieri 25 settembre dal personale del Posto di Polizia Ferroviaria di Colleferro a seguito delle segnalazioni ricevute da alcuni clienti del bouffett della stazione dello scalo ferroviario di Colleferro.

VINCITE ALLE SLOT - Gli agenti della PolFer Lazio, diretti dal dottor Domenico Ponziani, hanno quindi avviato le ricerche fermando poco dopo un cittadino cinsese, il quale dopo essere entrato nella sala slot dello scalo ferroviario del Comune della provincia di Roma, in pochissimo tempo era riuscito a vincere ripetutamente su diverse slot machine, destando così il sospetto degli altri presenti.

SU UN BUS DIRETTO A SEGNI - Immediatamente gli operatori Polfer si sono messi sulle tracce del soggetto che poco dopo è stato trovato mentre tentava di allontanarsi a bordo di un autobus di linea diretto a Segni. Accompagnato presso gli uffici Polfer il cittadino cinese è stato trovato in possesso di una ingente somma di denaro, parte in banconote e parte in monete metalliche da 1 e 2 euro.

TRE MINUTI DI VINCITE CONSECUTIVE - Dopo aver visualizzato le registrazioni delle telecamere ubicate all'interno della sala slot gli investigatori della polizia ferroviaria hanno accertato come lo stesso fosse riuscito, in soli tre minuti, a sbancare le due slot machine.

I-PHONE IN TASCA - Da un controllo accurato lo stesso è stato trovato in possesso di un telefono cellulare Apple i-Phone attraverso il quale gli investigatori presumono possa aver attivato un funzione elettronica che, interferendo sui congegni elettronici delle slot machine, gli ha permesso vincite immediate.  

SEQUESTRO TELEFONO - Gli operatori Polfer hanno quindi proceduto al sequestro del denaro, in relazione al quale lo stesso non ne ha saputo giustificare la provenienza e del telefono cellulare per tutti gli accertamenti tecnici di rito.

DENUNCIATO - Il giovane truffatore, già ripetutamente segnalato in varie sale slot di Colleferro, è stato invece denunciato in stato libero presso la Procura della Repubblica di Velletri, dovrà rispondere del reato di truffa e frode informatica.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento