rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Genzano di Roma

La truffa del finto direttore delle poste, anziana derubata di 100mila euro

Vittima una donna di 92 anni. Indaga la polizia

Si è finto direttore delle poste ed è riuscito con la complicità di una donna a truffare un'anziana in casa. Ingente il bottino, circa 100mila euro fra oro, gioielli e denaro. Vittima una 92enne, raggirata nella sua abitazione di Genzano di Roma.

La truffa ha preso corpo nella tarda mattinata di sabato 30 aprile quando l'anziana, che vive da sola in un'abitazione nel centro della cittadina dei Castelli Romani, ha ricevuto una telefonata da un uomo spacciatosi per il direttore delle Poste. In un copione ben studiato e già utilizzato, il fantomatico dirigente dell'ufficio postale ha riferito all'anziana che aveva un pacco del nipote - ci cui conosceva il nome - in giacenza e che di lì a poco sarebbe passata una postina a consegnarlo, in cambio dei 6mila pattuiti per il ritiro.

Nemmeno il tempo di comprendere l'accaduto che pochi minuti dopo la postina si è presentata fuori dalla porta dell'abitazione della vittima. Non in possesso di 6mila euro in contanti è quindi scattata la terza fase della truffa con la postina che ha digitato un numero di telefono, facendo finta di chiamare il nipote della 92enne. Dall'altro capo del cellulare c'era però il complice - presumibilmente lo stesso che poco prima si era spacciato per direttore delle poste - che ha rassicurato la nonna "E' mio il pacco nonna, ritiramelo e poi ti ridò i soldi". 

L'anziana consegna l'oro alla postina, con la stessa che dopo essersi guadagnata la fiducia della 92enne le chiede di andare in bagno. Una scusa, con la truffatrice che invece riesce ad intrufolarsi nella camera dove la donna aveva preso i preziosi per pagare la consegna del pacco. Poi il furto di oro, gioielli e denaro per un valore di circa 100mila euro. 

Tornata in cucina dove l'anziana la stava aspettando, la fantomatica postina ha quindi ultimato la consegna per poi allontanarsi senza dare nell'occhio. Una volta andata via l'anziana ha quindi chiamato il nipote - quello vero - per comunicargli di aver ritirato il suo pacco, scoprendo a questo punto di essere stata truffata.  A dare l'allarme è stata poi la figlia dell'anziana. 

Nell’abitazione della donna sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato di Genzano. Sotto choc ma illesa, la donna ha quindi raccontato in lacrime la truffa subita con gli investigatori che hanno cominciato da subito le indagini per risalire alla coppia di truffatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa del finto direttore delle poste, anziana derubata di 100mila euro

RomaToday è in caricamento