A Ponte Milvio per documentare assembramenti, troupe Rai aggredita da un gruppo di persone

Contusioni per un operatore. Indagano i carabinieri. La solidarietà della sindaca Raggi

Una troupe di 'Storie italiane', programma del mattino della Rai, è stata aggredita nel pomeriggio di oggi, domenica 20 dicembre, a Ponte Milvio. Secondo quanto si apprende, i giornalisti si trovavano sul posto per documentare gli assembramenti in violazione delle regole per il contenimento della pandemia. 

Poco prima delle 16 alla vista della troupe un gruppo di persone ha aggredito l'operatore, facendogli cadere la telecamera che sembrerebbe essere rimasta danneggiata.  L'uomo ha riportato contusioni, ma ha rifiutato cure mediche nonostante sia intervenuta un'ambulanza del 118. Sull'episodio indagano i carabinieri della Stazione di Ponte Milvio e i colleghi della Compagnia di Roma Trionfale. La vittima sta presentando denuncia presso caserma di Ponte Milvio.

Sull'episodio si è espressa su twitter la sindaca Virginia Raggi: "Solidarietà alla troupe Rai aggredita a Ponte Milvio. È ingiustificabile la violenza nei confronti di chi, anche nei mesi difficili dell’emergenza, è in prima linea per fare il proprio lavoro e informare i cittadini. Mi auguro che i responsabili vengano identificati e puniti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento