Cronaca

Tromba d'aria a Ostia: volano sdraio e ombrelloni, contusi alcuni bagnanti

Il fronte vento si è alzato intorno alle ore 13.00 di domenica 16 luglio. Spostati sdraio e lettini che hanno provocato il ferimento di alcune persone

Tromba d'aria ad Ostia. Intorno alle ore 13.00 un forte vento si è alzato dal mare spostando sdraio e lettini posizionati su un tratto di spiaggia del lungomare Amerigo Vespucci. Due gli stabilimenti interessati, quello della Marina e lo Zenith.

Alcune persone sono rimaste contuse. Sul posto sono intervenute, a scopo cautelativo, auto mediche e autoambulanze. Molti dei contusi sono stati medicati sul posto.

"E' successo all'improvviso - raccontano alcuni testimoni - il cielo era limpido, si è alzato un vento fortissimo che ha fatto volare tanti lettini". Molti hanno provato a ripararsi tra le cabine oppure sono fuggiti in strada.

Sette i bagnanti colpiti da sdraio e lettini: "C'è stato un via vai di ambulanze - hanno commentato altri testimoni dagli stabilimenti della marina militare - hanno fatto evacuare la spiaggia". Due dei bagnanti colpitisono stati trasportati all'ospedale Grassi in codice giallo. Un altro invece è stato portato al Sant'Anna di Pomezia sempre in codice giallo. Gli altri invece sono stati curati sul posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria a Ostia: volano sdraio e ombrelloni, contusi alcuni bagnanti

RomaToday è in caricamento