Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Nubifragi, fulmini e trombe d'aria: benvenuta Estate

All'alba sulla Capitale si è abbattuto un forte temporale: molte le strade allagate. Un fulmine ha colpito la Roma-Lido: disagi sulla linea. A Cerveteri nuova tromba d'aria: per fortuna stavolta “solo” danni materiali

Prima domenica d'estate all'insegna del maltempo nella Capitale. All'alba di oggi i romani sono stati svegliati (o accompagnati a casa, per i forzati della movida che non vanno mai a dormire prima delle 6) da un forte nubifragio. Durato poco più di mezz'ora, il nubifragio ha concesso il bis qualche ora dopo.

Il nubifragio è giunto a Cerveteri, dove ieri un surfista è stato travolto e ucciso da una tromba d'aria, attorno alle 6.30. Anche stavolta il forte vento ha colpito la cittadina del litorale nord. Provocando per fortuna solo danni materiali. Tetti divelti muri crollati, alberi caduti, strade interrotte: era questa la scenografia che si presentava stamane nella zona. La tromba d'aria ha colpito la frazione di Valcanneto.

Disagi anche per i trasporti. La Roma – Lido è stata colpita da un fulmine nella stazione di Tor di Valle. Interrotta la viabilità su un binario e nel tratto tra Eur Magliana e Vitinia si viaggia su un solo binario. Inevitabili i disagi, con forti ritardi, corse rallentate, quando non soppresse. 

In città molte strade sono rimaste allagate, ma per fortuna al momento non sono segnalati danni.

In aggiornamento
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragi, fulmini e trombe d'aria: benvenuta Estate

RomaToday è in caricamento