Cronaca

Roma-Giardinetti, Legambiente ad Atac: "Garantire frequenze, manutenzione e pulizia"

In merito ai disservizi della tratta ferroviaria Roma-Giardinetti, Legambiente parla di "conferme gravissime" da parte dell'Atac che ammette come "non sempre riesce a garantire il servizio per mancanza di personale"

Ancora un'altra denuncia da parte di Legambiente sui disservizi della linea ferroviaria Roma-Giardinetti. Questa volta l'associazione ambientalista riprende il quotidiano "Cinque Giorni", che parla delle cause che hanno determinato i disservizi sul trenino Roma-Giardinetti nei giorni del 24, 28 e 31 ottobre del 2011. “Limitato numero di agenti movimento in servizio” e “mancanza di personale di stazione”. Questi i motivi secondo le risposte pervenute alla Regione Lazio, nel primo caso da parte del Direttore d'esercizio metro-ferroviario dell'Atac e nel secondo dal Dirigente della Stazione Centocelle. Legambiente ha più volte lanciato l'allarme sulle condizioni disagiate dei passeggeri che utilizzano la linea ferroviaria, parlando di lunghe attese e di corse limitate senza alcun avvertimento, se non tramite semplici "bigliettini scarabocchiati a mano". Ora, fa sapere l'associazione, arriva la lettera della Direzione Trasporti della Regione Lazio che intima all'Atac la necessità di un servizio regolare.


“Avevamo denunciato proprio ai primi di novembre scorso i continui disservizi sul trenino Roma - Giardinetti e oggi arriva la conferma gravissima che Atac non sempre riesce a garantire il servizio su quella tratta per mancanza di personale - afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio -. E' un fatto assurdo, quella linea che attraversa quartieri popolosi e zone in questi giorni molto tristemente note come Torpignattara, viene gestita con un contratto di servizio, in regime di proroga peraltro, che deve vedere garantite frequenze, manutenzione, pulizia. Sarebbe anche sbagliato pensare che la linea andrà smantellata all'entrata della Metro C, quando semmai dovrà diventare un moderno tram da affiancare alla metropolitana. Basta chiacchiere, servono fatti concreti come questi per dare attenzione alle periferie.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Giardinetti, Legambiente ad Atac: "Garantire frequenze, manutenzione e pulizia"

RomaToday è in caricamento