Cronaca

Treno esce dai binari: illesi i 150 viaggiatori. Tratta sospesa e bus navetta attivati

Lo svio è stato causato dai detriti trasportati sui binari in corrispondenza di un passaggio a livello

Un treno è uscito fuori dai binari. Il così detto 'svio' è accaduto intorno alle 6:25 di oggi 3 settembre. Due carrelli del locomotore del treno regionale 7569 Viterbo – Roma, come spiega Trenitalia, sono usciti dalla normale corsia fra Montefiascone e Grotte Santo Stefano, sulla linea Orte – Viterbo.

Lo svio è stato causato dai detriti trasportati sui binari in corrispondenza di un passaggio a livello, in località Montefiascone, dal forte maltempo che in nottata ha interessato la zona.

foto binari-2

Nessuna conseguenza né per i 150 viaggiatori del treno né per il personale in servizio sul convoglio. Sul posto la Polizia Ferroviaria. Trenitalia ha già attivato i servizi sostitutivi con tre autobus nelle stazioni di Montefiascone, Orte e Viterbo, per assicurare la prosecuzione del viaggio ai passeggeri del treno e per garantire la mobilità sulla linea. La tratta è percorsa da molti pendolari di Roma e Viterbo.

treni ritardi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno esce dai binari: illesi i 150 viaggiatori. Tratta sospesa e bus navetta attivati

RomaToday è in caricamento