Treni frigo sulla linea Orte-Roma, il Comitato Pendolari: "Neve e ghiaccio nei vagoni"

La lettera denuncia per segnalare l'ennesima giornata di disagi per gli utenti che utilizzano i convogli del nodo ferroviario di Orte

Treni ghiacciato sulla Orte-Roma (foto Comitato Pendolari Orte)

Due carrozze del treno ghiacciate con presenza di neve all'interno dei vagoni. Parlano da sole le foto denuncia divulgate dal Comitato Pendolari Orte alle prese stamattina con il persistere dello stato di emergenza della rete ferroviaria italiana determinato dall'abbassamento repentino delle temperature in tutto il Centro Italia. Tre foto eloquenti, per rendere pubblica una lettera che i pendolari che utilizzano i treni in transito nel nodo ferroviario hanno inviato alla stessa Trenitalia, alle Regioni Lazio, Marche ed Umbria e per conoscenza al Ministero Trasporto e Infrastrutture (MIT). 

Treni Roma-Orte ghiacciati

Non bastava la fallimentare gestione dell’emergenza neve a Roma, si legge nella lettera del Comitato Pendolari Orte, con la conseguente soppressione del 50% dei treni regionali e ritardi biblici su molti dei convogli in servizio. Questa mattina il treno RV 2321 proveniente da Ancona e diretto a Roma Termini con un ritardo ad Orte di 75 minuti, si presentava con due carrozze completamente ghiacciate e con presenza di neve all’ interno dei vagoni. Altre carrozze, più “fortunate”, non avevano neve all’ interno ma il riscaldamento non riusciva a portare la temperatura interna a valori accettabili. Si viaggiava con cappello e cappuccio al fine di avere un minimo sollievo. I viaggiatori hanno segnalato anche pericolose formazioni di ghiaccio in prossimità dei passaggi di intercomunicazione tra un vagone e l’altro. 

Viaggiare in modo sicuro e dignitoso

Una lunga e dettagliata missiva che prosegue: "Vogliamo ricordare, se mai ce ne fosse bisogno, che i pendolari si recano a Roma (nel nostro caso) per andare al lavoro o per motivi di studio. Questo, in un paese civile, non è il modo di trattare i passeggeri. Non pretendiamo sedili in pelle, televisori, collegamento wifi o altri “lussi” presenti sui treni Alta Velocità. Vogliamo viaggiare in modo SICURO e DIGNITOSO", chiosano dal Comitato Pendolari Orte.

Scarsa manutenzione dei treni 

"Il ghiaccio dentro delle carrozze - concludono i pendolari del Comitato - è la cartina di tornasole della scarsa manutenzione a cui sono sottoposti i convogli. Speriamo che chi ha la facoltà e la possibilità di “fare” muova qualche cosa al fine di garantire, a chi si sposta per studio o lavoro, la stessa dignità degli utilizzatori dei treni Alta Velocità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento