Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Esquilino

Piazza Dante: travestiti da poliziotti, circuivano i turisti. Arrestati

Si sono camuffati da agenti di polizia e hanno rubato 200 euro a una coppia di tedeschi simulando un controllo

Si erano travestiti da poliziotti e avevano anche un finto distintivo: uno scudetto dell'Italia. E' questa la storia dei due rumeni arrestati dai carabinieri di Piazza Dante per essersi finti poliziotti ed aver derubato una coppia di turisti tedeschi.

I due stranieri sono stati visti dalle "vere" forze dell'ordine, in normale servizio. I finti poliziotti hanno dunque incrociato la coppia di mal capitati, simulando un controllo. Senza che i cittadini tedeschi si accorgessero di nulla, i due ladri hanno preso 200 euro.

E' stato allora che sono scattate le manette dei carabinieri, appostati poco lontano dalla scena. Per le vittime c'è stata la restituzione della refurtiva e la spiegazione dell'accaduto.


I due fermati, di 56 e 66 anni, sono stati accompagnati in caserma e saranno processati per direttissima: dovranno difendersi dall'accusa di furto con destrezza. Nel frattempo, sono partite anche le indagini per scoprire se ci siano stati episodi analoghi con protagonisti i due arrestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante: travestiti da poliziotti, circuivano i turisti. Arrestati

RomaToday è in caricamento