Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Vanno con un trans e vengono derubati: in tre provano a rivalersi

E' successo nel quartiere Celio. I tre clienti si sono ritrovati casualmente a reclamare nei confronti del transessuale il furto di oggetti. Sul posto è intervenuta la polizia che è stata aggredita dal colombiano

Un transessuale di 28 anni è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato con l'accusa di  resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per furto. Il 28enne dopo aver avuto rapporti sessuali con i suoi clienti ha sottratto loro rispettivamente l'orologio, ad un'altro un paio di occhiali da sole griffati ed al terzo una catenina d'oro.

Decisi a tornare in possesso di quanto sottratto loro, i tre sono tornati sul luogo dell'incontro, nel quartiere Celio, ed hanno affrontato il trans chiedendogli la restituzione degli oggetti abilmente trafugati durante gli amplessi.

Lo straniero ha negato qualsiasi responsabilità in merito alla sparizione e ben presto le tre vittime, casualmente ritrovatesi contemporaneamente a reclamare i propri effetti personali, hanno alzato la voce tanto che una pattuglia di agenti del Commissariato Celio in servizio antiprostituzione nelle vicinanze, ha udito le grida ed è intervenuta immediatamente.

 Il colombiano, trovato in possesso degli occhiali da sole appartenenti ad uno dei clienti derubati, ha aggredito gli agenti della Polizia di Stato causando ad uno di loro lesioni giudicate guaribili dai sanitari dell'Ospedale San Giovanni in 5 giorni di prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanno con un trans e vengono derubati: in tre provano a rivalersi

RomaToday è in caricamento