rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Imbuto sulla Tiburtina e traffico da bollino rosso dopo l'incendio e il fumo nero uscito dai tombini

La strada è stata chiusa e riaperta in nottata con limitazioni al traffico. Tante le auto incolonnate

Auto incolonnate più di qualsiasi altro giorno sulla Tiburtina. Effetti del rogo prima e dell'intervento poi, che nella giornata di ieri ha occupato quel tratto di strada compreso fra piazzale delle Crociate e via di Portonaccio, in direzione fuori Roma. Per tutto il pomeriggio di ieri i vigili del fuoco hanno lavorato, aiutandosi con le termocamere, per spegnere l'incendio che ha distrutto cavi della fibra ottica incavati sotto l'asfalto. 

Le immagini, molto sceniche, hanno fatto il giro dei social. Nei filmati diffusi si nota una sorta di gyser di fumo nero. Una nube che si poteva bene vedere fino a Casal Bertone, San Lorenzo e Portonaccio. Capita l'origine dell'incendio, i pompieri hanno bonificato l'area. Il tutto mentre la polizia locale ha chiuso per ore la strada all'altezza di via Masaniello e in zona del piazzale del Verano. 

Nella notte la strada, almeno in parte, è stata riaperta. Stamattina, infatti, si marcia con una riduzione della carreggiata. Un imbuto che di fatto ha generato una sorta di tappo, congestionando il traffico fuori Roma. Secondo quanto si apprende, entro la giornata di oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità. 

Il traffico sulla Tiburtina da Google Maps

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbuto sulla Tiburtina e traffico da bollino rosso dopo l'incendio e il fumo nero uscito dai tombini

RomaToday è in caricamento