rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Roma, traffico da bollino rosso: il ritorno in presenza a scuola e lavoro riempie le strade

Il trasporto pubblico è un'alternativa che non tutti scelgono. Atac nei giorni scorsi ha sottolineato che "la domanda di trasporto è aumentata, ma rimane ampiamente al di sotto del livello pre-Covid"

Il traffico a Roma sta tornando quello in epoca pre Covid. Per il secondo giorno consecutivo le strade della Capitale, dal Grande Raccordo Anulare al centro, sono da bollino rosso. Uno scenario al quale molti automobilisti non erano più abituati. Con la riapertura delle scuole e il via libera per tornare in presenza in molte sedi di lavoro, le arterie dentro e fuori la città sono tornate ad ingolfarsi anche perché i romani - forse per paura del rischio contagio - sono ancora scettici nello scegliere il trasporto pubblico. 

Atac, già sollecitata dalla Prefettura per riaprire appena possibile le stazioni di Castro Pretorio (che serve anche il Mef, il ministero dell'Agricoltura, la Difesa e gli uffici di Fs) e Policlinico con quest'ultima che, oltre al polo ospedaliero, è snodo importante per gli universitari, nei giorni scorsi ha sottolineato che "la domanda di trasporto è aumentata, ma rimane ampiamente al di sotto del livello pre-Covid". Insomma, qualche timore per l'utenza c'è, ed ecco in molti scelgono di prendere il mezzo privato per recarsi a lavoro o all'università, oppure per accompagnare i figli a scuola. 

Nella mattinata di oggi, così come accaduto ieri, basta collegarsi sul sito di Luceverde per notare come la mappa stradale della città sia da bollino rosso. Sulla Tangenziale est traffico rallentato causa nel tratto compreso tra l'incrocio dell'uscita per Largo Rodolfo Lanciani e via dei Monti Tiburtini e l'ncrocio per l'uscita con via Salaria e Villa Ada in direzione Piazzale degli Eroi. In via Tuscolana code tra via Scribonio Curione e via di Porta Furba. Situazioni simili in via Appia Nuova, via Tiburtina, la Pontina, la Cristoforo Colombo verso Roma, via Salaria, via dei Monti Tiburtini, via di Prati Fiscali e via di Boccea, per citarne alcune. 

Traffico dovuto anche a tamponamenti. Lievi, fortunatamente, ma tali da mandare il traffico in tilt in via di Conca d'Oro e via Carlo Felice. A Roma sud, invece, ancora traffico tra Ostiense e Trastevere per la chiusura del Ponte di Ferro, nel tratto di strada compreso tra via Pacinotti e via del Commercio in entrambi i sensi di marcia.

traffico-12

Traffico che, a Roma, si espande a macchia di leopardo a causa anche dei molti cantieri attivi, portando molti autobus a deviare i loro percorsi e ingolfare la viabilità. Nel quadrante nord lavori stradali in via Panama che comportando la deviazione di due linee bus. Nel quadrante est per lavori e disagi in via delle Case Rosse altezza viale del Tecnopolo. Nel quadrante ovest della città, invece, si segnalano lavori in viale dei Colli Portuensi, tra la circonvallazione Gianicolense e via di Monteverde. Al centro, oltre il cantiere in via del Tritone, lavori anche in via di San Basilio e via dell'Amba Aradam che comportando alla deviazione dei bus 61, 62, 85, 492, 590, n5, n46, n543, nM, 81, 714, 792 e nMC.

E la situazione lungo le strade, nella prossima settimana, potrebbe peggiorare. Secondo una stima, dal 15 ottobre, circa 300mila persone torneranno negli uffici pubblici: Roma è città dei ministeri, la cui competenza per orari e presenza in sede, è nazionale. Non è escluso quindi che, in questo caso, spetterà al Prefetto stabilire quali potrebbero essere le fasce orarie del ritorno al lavoro, utilizzando così lo stesso metodo usato per le scuole per diluire il più possibile il traffico in città

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, traffico da bollino rosso: il ritorno in presenza a scuola e lavoro riempie le strade

RomaToday è in caricamento