Termini: presa giovane trafficante di shaboo, trasportava 120mila euro di droga in valigia

La giovane di 23 anni aveva nascosto nel suo bagalio oltre tremila dosi di shaboo. I Carabinieri, una volta bloccata, l'hanno portata a Rebibbia

Trasportava oltre tremila dosi di shaboo fuori la stazione Termini, a Roma. A finire in manette, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stata una giovane cinese di 23 anni, proveniente dalla provincia di Firenze, notata dai Carabinieri mentre gironzolava in piazza dei Cinquecento, lasciando trasparire un certo nervosismo. 

Durante il controllo, dal suo bagaglio sono spuntati ben 3.032 dosi di shaboo che, se immesse sul mercato, avrebbero potuto fruttare oltre 120mila euro. I preziosi e pericolosissimi cristalli di metanfetamina sono stati sequestrati mentre la ragazza è stata rinchiusa nella sezione femminile del carcere di Rebibbia.

Poco dopo, i Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi anche per un cittadino del Gambia di 27 anni, nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso mentre stava tentando di piazzare una trentina di grammi di marijuana all'incrocio tra via Giolitti e via Cialdini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento