Cronaca

Torvajanica, entra in casa della ex moglie per aggredirla: arrestato

Ad evitare il peggio ci hanno pensato i due figli che hanno ingaggiato con lui una colluttazione prima dell'arrivo dei carabinieri di Pomezia che sono riusciti a bloccarlo ed arrestarlo

Maltrattamenti in famiglia, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. Sono queste le accuse a cui dovrà rispondere un 55enne colto ieri in flagranza di reato nella casa della ex moglie dal Nucleo radiomobile di Pomezia.

L'uomo da tempo separato dalla moglie, era sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla consorte. Ieri sera in piena notte, l'uomo approfittando di una finestra lasciata aperta, si è introdotto nell'abitazione della moglie, di 50 anni, a Torvajanica, sul litorale sud romano.


Ha cominciato a danneggiare alcuni mobili e suppellettili, poi ha ingaggiato una colluttazione con i due figli. L'uomo ha opposto resistenza anche ai carabinieri che erano stati poco prima contattati al 112 dalla donna. I militari, però, sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo. Subito dopo è stato portato nella sede della Compagnia di Pomezia dove è stato sottoposto ai rilievi segnaletici, poi portato nel carcere di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torvajanica, entra in casa della ex moglie per aggredirla: arrestato

RomaToday è in caricamento