Cronaca

Torre Gaia: picchia la moglie davanti al figlio minorenne, arrestato dalla Polizia Locale

L’autore dell’aggressione è stato arrestato e condotto a Regina Coeli

Questa notte una pattuglia della Polizia Locale, Gruppo GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana), durante un servizio di controllo in zona Torre Gaia, ha notato, in una via del quartiere, una colluttazione in atto tra alcune persone. Solo grazie all'immediato intervento degli agenti è stato possibile evitare conseguenze più gravi per una donna vittima di un'aggressione.

Il personale ha bloccato subito un uomo, C.G., trentanovenne di nazionalità moldava, marito della donna, il quale è stato portato presso gli uffici del Gruppo di zona. Un paio di agenti si sono prese cura della moglie, di 31 anni, e del figlio minore, che aveva assistito impotente alla scena. 

La vittima, visibilmente spaventata ed in lacrime, è stata subito rassicurata ed accompagnata al Policlinico Tor Vergata per le cure mediche del caso, in quanto presentava evidenti contusioni e altri segni di percosse. La donna ha proceduto a formale denuncia nei confronti del marito, raccontando che non era la prima volta che accadevano fatti di questo tipo e che a volte, come in questo caso, le violenze avvenivano davanti al figlio minore.

L’autore dell’aggressione è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Gaia: picchia la moglie davanti al figlio minorenne, arrestato dalla Polizia Locale

RomaToday è in caricamento