Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Torpignattara

"Io ti ammazzo, me devi dà i soldi": armato di spray al peperoncino minaccia la madre

Il figlio violento aveva anche aggredito la madre: la donna portata al pronto soccorso dell'ospedale Casilino, è stata dichiarata guaribile in 7 giorni

"Io ti ammazzo, me devi dà i soldi": sentita questa frase e visto un uomo avventarsi su una donna, un passante è intervenuto per aiutare la signora ma è stato a sua volta minacciato ed aggredito fisicamente da un uomo di 38 anni.

A questo punto il soccorritore si è allontanato ed ha chiamato il Numero Unico per le Emergenze: l'operatore della Polizia di Stato ha subito inviato due pattuglie, una del Reparto Volanti ed una del commissariato Porta Maggiore, a verificare quanto dichiarato telefonicamente. E' quanto successo a Torpignattara nel pomeriggio del 3 agosto.

Quando gli agenti sono arrivati, il 38enne stava ancora minacciando l'anziana signora minacciando, con una bomboletta di spray al peperoncino, i poliziotti e la madre stessa.

Prontamente bloccato, l'uomo è stato arrestato e portato negli uffici di polizia. La vittima, madre dell'aggressore, ha raccontato ai poliziotti che il figlio, consumatore di sostanze stupefacenti, ormai da tempo le chiedeva i soldi per comprare la droga e, quando lei glieli rifiutava, lui andava su tutte le furie e la aggrediva verbalmente e fisicamente.

In questa circostanza era arrivato a minacciarla di morte mettendole anche le mani al collo: portata al pronto soccorso dell'ospedale Casilino, è stata dichiarata guaribile in 7 giorni. L'uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato portato a Rebibbia e dovrà rispondere dei reati di tentata estorsione e minacce a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io ti ammazzo, me devi dà i soldi": armato di spray al peperoncino minaccia la madre

RomaToday è in caricamento