rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Tor Marancia, rubano basamenti di cemento da cantiere stradale: nei guai operaio e due complici

I Carabinieri, grazie alle preziose testimonianze raccolte dai cittadini presenti, che avevano notato lo strano movimento, sono riusciti a identificare in gruppo

Al termine di una rapida attività d’indagine, i Carabinieri della Stazione di Roma San Sebastiano hanno denunciato a piede libero, tre romani di 52, 25 e 20 anni, per il reato di furto aggravato in concorso. Le indagini sono state avviate la mattina di lunedì scorso quando, i Carabinieri sono intervenuti, su richiesta di residenti di zona, in un cantiere edile per la riqualificazione stradale, ubicato tra via Valeria Rufina e via Annio Felice, nel quartiere Tor Marancia.


Sul posto i militari hanno accertato che, dalle ore 9 alle 10:30, tre soggetti avevano rubato 37 transenne zincate e 18 basamenti in cemento utili per la recinzione mobile del cantiere, caricandoli su un autocarro. I Carabinieri, grazie alle preziose testimonianze raccolte dai cittadini presenti, che avevano notato lo strano movimento, sono riusciti a identificare, prima il proprietario dell’autocarro usato per caricare la refurtiva e successivamente a dare un nome e un volto ai due complici, riuscendo a recuperare l’intera refurtiva all’interno di un deposito di una ditta edile dove il 52enne lavora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Marancia, rubano basamenti di cemento da cantiere stradale: nei guai operaio e due complici

RomaToday è in caricamento