Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Tor Bella Monaca, ubriaco alla guida aggredisce agenti: arrestato

Fermato, il conducente aveva il volto ferito, l'alito vinoso e difficoltà di espressione verbale: "Io mi ricordo le vostre facce, la prossima volta vi metto sotto bastardi", ha poi detto ai poliziotti

Alla guida ubriaco e senza patente. Un romano di 30 anni, con vari precedenti, è stato arrestato a Tor Bella Monaca. L'uomo, ha destato sospetti quando è passato sfrecciando con l'auto davanti ad una pattuglia della Polizia di Stato del reparto volanti. Fermato, il conducente aveva il volto ferito, l'alito vinoso e difficoltà di espressione verbale.

Sin da subito, insofferente e non collaborativo, il 30enne si è gettato addosso agli agenti e, alla richiesta delle sue condizioni di salute, ha iniziato ad urlare e ad offendere i poliziotti. Senza patente e senza copertura assicurativa, quando è arrivato il momento di accompagnarlo presso il commissariato Casilino, ha tentato di divincolarsi colpendo con calci e pugni gli operatori di polizia.

Dopo una lieve colluttazione e con non poca difficoltà, gli agenti sono riusciti ad assicurarlo nella macchina di servizio, dove lo stesso però ha continuato a dare in escandescenza, urlando: "Io mi ricordo le vostre facce, la prossima volta vi metto sotto bastardi".

L'ubriaco 30enne è stato quindi arrestato per "minacce e resistenza a pubblico ufficiale" nonché denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcool.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, ubriaco alla guida aggredisce agenti: arrestato

RomaToday è in caricamento