Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Tor Bella Monaca

Tor Bella Monaca accerchiata, sgomberate quattro case Ater. Trovate armi e droga al 'Ferro di Cavallo'

Oltre trecento donne e uomini delle forze dell'ordine hanno circondato via dell'Archeologia

Sgomberi di immobili Ater, arresti, armi e droga sequestrata e denunce per furto di energia elettrica. È questo il bilancio di una operazione di oltre trecento donne e uomini di polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale che all'alba di giovedì 21 settembre, hanno accerchiato via dell'Archeologia, la strada principale dello spaccio, il più laborioso e attivo supermarket della droga di Roma.

Sequestrati immobili Ater

Durante l'operazione quattro alloggi Ater sono stati sgomberati, come spiega in una nota anche la regione Lazio che si congratula con le forze dell'ordine: "Si tratta di un chiaro segno dell’impegno nel promuovere la legalità e il benessere nella nostra regione. Non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia stato fondamentale il coinvolgimento attivo della comunità locale per il successo di questa operazione. La partecipazione e il supporto dei residenti di Tor Bella Monaca hanno dimostrato che quando la comunità si unisce per affrontare le sfide, si possono ottenere risultati positivi e duraturi".

Secondo la Pisana questo è solo un passo iniziale nella direzione giusta: "Continueremo a monitorare attentamente la situazione a Tor Bella Monaca e ad adottare misure efficaci per garantire la sicurezza e il benessere di tutti i suoi abitanti. Inoltre, lavoreremo in stretta collaborazione con la prefettura di Roma per costruire un futuro migliore per questa comunità. Siamo fermamente convinti che, con il sostegno di tutti gli attori coinvolti possiamo creare un ambiente più sicuro, prospero e inclusivo per tutti i quartieri della capitale che vivono situazioni simili".

tor bella monaca ok-2

Armi e droga al 'Ferro di Cavallo'

Nella zona del 'Ferro di Cavallo', cuore pulsante dello spacco di via dell'Archeologia, i carabinieri di Tor Bella Monaca e della compagnia e del gruppo di Frascati, supportati da unità cinofile, hanno eseguito dieci perquisizioni a persone e ispezionato vani ascensori. I militari, grazie anche al fiuto del cane Nathan, hanno rinvenuto e sequestrato 295 dosi di cocaina, 10 di hashish e 2 di marijuana. Nel sottoscala di una palazzina è stato trovato un fucile ad aria compressa calibro 22, per uso sportivo da poligono.  

Gli agenti della polizia di Stato hanno invece fermato un cittadino marocchino arrestato per detenzione ai fini di spaccio in via Scozza, aveva con sè cocaina e hashish. Sequestrata dai poliziotti anche una replica di una pistola colt 45, mentre è stata fatta richiesta di aggravamento della misura per un soggetto, sottoposto all'obbligo di dimora, che non è stato trovato presso la sua abitazione.

Furti di energia

Con Acea, Areti e Italgas si è lavorato per arginare il fenomeno degli allacci illeciti alle reti di distribuzione delle utenze di luce, acqua e gas, per cui un primo bilancio parla già di 4 persone denunciate per furto. Due uomini, un italiano e uno straniero sono stati invece denunciati dai militari per tentato furto aggravato in quanto sorpresi a smontare un'auto parcheggiata su via dell'Archeologia. Nel corso dei controlli i Carabinieri hanno rintracciato due persone che sono risultate destinatarie di ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati in materia di droga e sono stati arrestati.

Le altre operazioni

Un blitz che segue quello fatto anche lo scorso 15 settembre in via Ferdinando Quaglia e l'operazione interforze al R5 dello scorso 7 settembre, con il quartiere ancora scosso per l'omicidio di Daniele Di Giacomo, ancora irrisolto, e dopo il tentato omicidio a Don Coluccia.

Lo Stato batte i pugni a Tor Bella Monaca e mostra ancora i muscoli. L'operazione di oggi è stata decisa in sede di comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, in prefettura. Una operazione per "ripristinare la legalità nella zona e svolgere un'azione antidegrado", spiegano le forze dell'ordine. Concorrono nei servizi l'Acea, l'Ama e il servizio giardini del comune di Roma, con loro anche i vigili del fuoco che hanno spento due cassonetti in fiamme.

Tor Bella Monaca Spa: le vie dello spaccio e i nomi delle famiglie che comandano

Tor Bella Monaca (1)

Blitz a Tor Bella Monaca del 21 settembre 2023

r

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca accerchiata, sgomberate quattro case Ater. Trovate armi e droga al 'Ferro di Cavallo'
RomaToday è in caricamento