Cronaca Tor Bella Monaca

Tor Bella Monaca: pesce mal conservato, multati negozi e un ristorante cinese

Multe per 7mila euro ai proprietari dei tre esercizi commerciali e sequestrati un totale di 96,60 chili di prodotti ittici

Ancora controlli a Tor Bella Monaca. Dopo le multe ai negozi che vendono frutta e verdura, e alla chiusura di tre autolavaggi, i Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca, unitamente a personale della Capitaneria di Porto di Roma-Fiumicino, hanno effettuato un vasto e mirato servizio finalizzato alla verifica del rispetto delle norme relative al commercio di prodotti ittici.

Nel corso delle operazioni, i militari hanno proceduto a controllare due esercizi commerciali di rivendita di prodotti ittici ed un ristorante di cucina cinese. Durante il controllo sono emerse delle violazioni alla normativa di settore e, in particolare, gli esercizi commerciali per la vendita al dettaglio dei prodotti ittici, sono stati sanzionati amministrativamente, perché "detenevano sul banco della pescheria, ai fini della vendita al dettaglio, prodotti ittici con etichettatura mancante/errata e, all'interno della cella frigorifera, ai fini della commercializzazione e somministrazione alla clientela, prodotti ittici privi delle informazioni minime obbligatorie in materia di tracciabilità".

Il ristorante cinese, è stato sanzionato amministrativamente per "avere detenuto all'interno della cella congelatore/frigorifera ai fini della commercializzazione e somministrazione alla clientela prodotto ittico senza le informazioni minime obbligatorie in materia di tracciabilità".

Sono state elevate sanzioni amministrative, per circa 7mila euro, ai proprietari dei tre esercizi commerciali e sequestrati un totale di 96,60 chili di prodotti ittici.

FRASCATI - I controlli dei Carabinieri e la Capitaneria di Porto  (3)-2

FRASCATI - I controlli dei Carabinieri e la Capitaneria di Porto  (1)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: pesce mal conservato, multati negozi e un ristorante cinese

RomaToday è in caricamento