Cronaca

Blitz a Tor Bella Monaca, case, ristoranti e una squadra di calcio: il tesoro del clan Cordaro

La Direzione Distrettuale Antimafia ha dato esecuzione alla misura di prevenzione personale e patrimoniale a carico dei principali esponenti della famiglia Cordaro smantellata a luglio del 2016 con 37 arresti

Altro duro colpo al clan Cordaro di Tor Bella Monaca. La Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Roma e la Polizia di Stato, ha dato esecuzione alla misura di prevenzione personale e patrimoniale emessa dal Tribunale capitolino, a carico dei principali esponenti della famiglia, ritenuti capi e promotori dell'associazione a delinquere già militarmente  smantellata a luglio del 2016 con 37 arresti.

Posti sotto sequestro, ai fini della confisca, diversi beni patrimoniali tra cui case, ristoranti, pizzerie, bar e addirittura una squadra di calcio.

L'attività continua ad inserirsi in una più ampia e costante azione di contrasto operata dalla Polizia di Stato e dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia alle illecite attività poste in essere nel contesto territoriale del noto quartiere di Tor Bella Monaca, caratterizzato da un crescendo di attività criminali e di gravi delitti.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

LEGGI ANCHE

Blitz a Tor Bella Monaca, omicidi e spaccio: 37 arresti all'R9. Duro colpo al clan Cordaro

Tor Bella Monaca: blitz al R9, un arresto per tentato omicidio nel clan Cordaro 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz a Tor Bella Monaca, case, ristoranti e una squadra di calcio: il tesoro del clan Cordaro

RomaToday è in caricamento